Conferenze 2022

Giovedì 13 gennaio – ore 17.00
Luca Banfi, Accademico, Università degli Studi di Genova
“Lo sbilancio dell’anidride carbonica: come uscirne?”

Lunedì 17 gennaio – ore 16.00
“Omaggio a Roberto Sanesi (1930-2001): arte poesia traduzione”

Coordina Massimo Bacigalupo, Accademico, Università degli Studi di Genova

Intervengono
Giuliana Bendelli (Università Cattolica del Sacro Cuore, Milano)
L’Enrico V da Shakespeare a Sanesi
Federico Massia (Università Accademica, Università degli Studi di Pavia)
Un’inedita traduzione dell’Antologia di Spoon River di Roberto Sanesi.
Luca Giorgio Nicoletti (Università degli Studi di Udine)
Roberto Sanesi: dalla poesia all’arte
Federico Sanesi e Nuria Sala Grau
Performance dedicata a Roberto Sanesi

In collaborazione con

Centro Manoscritti dell’Università di Pavia
Bogliasco International Foundation
Festival Internazionale di Poesia di Genova “Parole Spalancate”

Giovedì 20 gennaio – ore 17.00

“I Moti del 1821“
Bianca Montale, Accademica, Università degli Studi di Genova
“Carlo Alberto nel 1821 nell’archivio Villamarina dell’Istituto Mazziniano”
Francesco Surdich, Accademico, Università degli Studi di Genova
“Caratteristiche e conseguenze della diaspora nel continente americano dei protagonisti dei moti del 1821”

Lunedì 24 gennaio – ore 16.00

“Ricordo di Gianni Marongiu 1937-2021”

Intervengono Paolo Comanducci, Riccardo Ferrante, Cesare Glendi, Corrado Magnani.
Coordina Sergio Vinciguerra, Accademico

Giovedì 27 gennaio – ore 17.00

Marco Capello, Accademico, Università degli Studi di Genova
“Non demonizziamo la plastica e l’effetto serra! Due chiacchiere tra amici sui problemi ambientali del momento”

Giovedì 3 febbraio – ore 17.00

Paolo Peloso, Accademico, Università degli Studi di Genova
“L’Idiota di Dostoevskij come cronaca di un femminicidio. Una lettura per il bicentenario della nascita”

Lunedì 7 febbraio – ore 17.00

Quinto Marini, Accademico, Università degli Studi di Genova
“Le parole della peste, tra Decameron e Promessi sposi”

Giovedì 10 febbraio – ore 17.00

Giuseppe Rosolini, Accademico, Università degli Studi di Genova
“Un matematico alla mostra di M.C. Escher”

Lunedì 14 febbraio – ore 17.00

Paolo Luca Bernardini, Accademico, Università degli Studi dell’Insubria
“Il motivo della veritas filia temporis nel pensiero rinascimentale. Nuove ricerche”

Giovedì 17 febbraio – ore 17.00

Lorenzo Coveri, Accademico, Università degli Studi di Genova
“Dante pop. Riflessi danteschi nella musica leggera italiana”

Lunedì 21 febbraio – ore 17.00

Giulio Cipollone, Pontificia Università Gregoriana
Lorenzo Sinisi, Università degli Studi di Genova
“Quando papi e sultani avevano lo stesso linguaggio di guerra: oltre i recinti delle religioni, un nuovo sguardo su l’altro’”

Giovedì 24 febbraio – ore 17.00

Claudio Bartocci, Accademico, Università degli Studi di Genova
“Ex nihilo omnia: zero, classe nulla e insieme vuoto.”

Lunedì 28 febbraio – ore 17.00

Laura Colombino, Accademica, Università degli Studi di Genova
“L’intelligenza artificiale e il romanzo britannico contemporaneo”

Giovedì 3 marzo – ore 17.00

Enrico Testa, Accademico, Università degli Studi di Genova
“Camillo Sbarbaro tra poesia e prosa”

Lunedi 7 marzo – ore 17.00

Lara Piccardo, Università degli Studi di Genova
“L’Europa nel periodo di Giuseppe Mazzini “

Giovedì 10 marzo – ore 17.00

Antonino Briguglio, Accademico, Università degli Studi di Genova
“Cambiamenti climatici passati”

Giovedì 17 marzo – ore 17.00

Pier Luigi Crovetto, Accademico, Università degli Studi di Genova
“Nuovo e vecchio mondo, cronaca di un disincanto”

Lunedì 21 marzo – ore 17.00

Paola Martini, Accademica, Direttrice del Museo Diocesano
“Rinasce un capolavoro: il Monumento Fieschi”

Giovedì 24 marzo – ore 17.00

Marco Pallavicini, Accademico, Università degli Studi di Genova
“Neutrini dalla terra, dal sole e dalle stelle: il calore terrestre, l’energia del sole e le stelle novae”

Lunedì 28 marzo – ore 17.00

Elisabetta Cattanei, Accademica, Università degli Studi di Genova
“Non è come voltare una conchiglia. Platone e la riforma delle matematiche”

Giovedì 31 marzo – ore 17.00

Fabrizio Benente, Università degli Studi di Genova
“Ricerche archeologiche nel quartiere dei Genovesi a San Giovanni d’Acri”

Giovedì 7 aprile – ore 17.00

Giorgio Cevasco, Accademico, Università degli Studi di Genova
“Plastica, dal biliardo al Covid”

Giovedì 21 aprile – ore 17.00

Roberto Maggi, Università degli Studi di Genova
“La storia profonda del paesaggio ligure e dei suoi prodotti alimentari”

Giovedì 28 aprile – ore 17.00

Marcello Montefiori, Università degli Studi di Genova
“Il mercato della salute”

Lunedì 2 maggio, ore 17.00

“Alessandro Zilioli, I Poeti italiani: un manoscritto secentesco veneziano nella Biblioteca Durazzo di Genova”
Interventi di Franco Arato, Giacomo Cattaneo Adorno, Stefano Verdino

Giovedì 5 maggio – ore 17.00

Simona Candiani, Accademica, Università degli Studi di Genova
“Da un piccolo pesce le speranze per aiutare l’uomo”

Lunedì 9 maggio – ore 17.00

Laura Stagno, Accademica, Università degli Studi di Genova
“Immagini di Andrea Doria ‘padre e liberatore della patria’, tra proiezioni classiche e rappresentazione degli eventi”

Giovedì 12 maggio – ore 17.00

Elisabetta D’Erme, studiosa indipendente, scrittrice
“Tradurre l’Ulisse di James Joyce (a cent’anni dalla pubblicazione)”

Giovedì 19 maggio – ore 17.00

Nadia Robotti, Accademica
“Ettore Majorana”

Giovedì 26 maggio – ore 17.00

Giorgia Profumo, Università degli Studi di Genova
“I gruppi di imprese familiari in Italia”

Lunedì 6 giugno – ore 17.00

Realino Marra, Accademico, Università degli Studi di Genova
“Protestantesimo ascetico e capitalismo. L’analisi di Max Weber”

Giovedì 9 giugno – ore 17.00

Sergio Vinciguerra, Accademico
“Filippo Bettini e la rivista La Giurisprudenza”

Giovedì 16 giugno – ore 17.00

Emanuela Marcenaro, Accademica, Università degli Studi di Genova
“Immunoterapia: attivare il sistema immunitario contro i tumori “